La razza

Monografia:
il Bovaro del Bernese

E’ prima di tutto il suo aspetto imponente che lo differenzia dagli altri cani e che colpisce chi non lo conosce. La prima impressione è sempre forte, al punto che è difficile dimenticare il primo incontro.

Il mantello è folto, lungo e lucente, con il vivo contrasto dei tre colori, l’inconfondibile luminoso candore della mascherina e della pettorina e poi la coda lunga, abbellita dal fitto pelo, vigorosa e sempre in movimento, espressione di un carattere molto espansivo e di un forte legame con l’uomo. Se decidete di conoscerlo meglio, allora dovrete adattarvi ad un concetto di misura più ampio, perché il Bovaro del Bernese adulto è in tutto robusto e forte: la stazza, la testa potente, il corpo compatto, gli arti e le zampe grosse.

Continuate a pensare “in grande” anche per tutto il resto: lo spazio, il movimento, l’affetto che vi dà e che vi chiede.

E’ rustico, genuino e generoso, non conosce i suoi limiti, né le mezze misure.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close